Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Menu
Sei in: Home / Notizie / Storico

Presentazione del volume “In (re)viva voce. Strategie e processi di valorizzazione delle tradizioni musicali” di Vincenzo Lombardi.

Molise Immateriale : salvaguardia del patrimonio musicale tradizionale

Venerdì 23 giugno alle ore 17.30 presso il Museo provinciale sannitico di Campobasso ci sarà la presentazione del volume “In (re)viva voce. Strategie e processi di valorizzazione delle tradizioni musicali” del Dott. Vincenzo Lombardi, funzionario bibliotecario presso il Polo Museale del Molise.

Il volume offre, nell’ambito di uno scenario internazionale, uno sguardo sui processi di ridefinizione dell’idea di “tradizione musicale” in corso nel panorama musicale contemporaneo molisano; una riflessione sui fenomeni di ridefinizione e reinvenzione delle idee di identità musicale, soprattutto all’interno delle pratiche e del repertorio della “musica tradizionale”, e sui processi di patrimonializzazione in atto; una ricostruzione delle varie fasi della ricerca etnomusicologia in Molise e una ricognizione sugli archivi sonori istituzionali e privati di maggiore pregio.
Propone i risultati del progetto “In (re)viva voce”, finalizzato alla valorizzazione del patrimonio delle musiche tradizionali molisane, delle comunità romanze e di quelle alloglotte, arbëreshe e croate e le 19 Composizioni per Coro, realizzate da 14 musicisti, molisani e non, di varie fasce d’età e di diversa formazione culturale, a partire dalle trascrizioni musicali di brani cantati, notate da etnomusicologi e musicisti nel corso degli anni dal 1950 ad oggi.

Dopo i saluti istituzionali di Nico Ioffredi, consigliere delegato alle politiche culturali della Regione Molise, e Lelio Di Tulio, Direttore del conservatorio di musica “L. Perosi”, interverranno alla presentazione sul tema “Molise immateriale: salvaguardia del patrimonio musicale tradizionale” Leandro Ventura, Direttore dell’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia e Direttore del Polo museale del Molise, Piero Niro del conservatorio di musica “L. Perosi” e Letizia Bindi dell’Università degli Studi del Molise.

L’evento vede inoltre la partecipazione musicale del coro Samnium Concentus diretto da Guido Messore.