Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Menu
Sei in: Home / Notizie / Notifiche

Reperti molisani della mostra sui Longobardi

Missione compiuta: i reperti molisani della mostra sui Longobardi tornano a casa visti da più di mezzo milione di visitatori.

Fig. 1

I reperti dei musei nazionali molisani tornano dopo quasi un anno dopo essere stati esposti alla mostra internazionale “ I Longobardi. Un popolo che cambia la storia”. Assieme a oltre 300 reperti archeologici provenienti da tutta Italia, le opere provenienti dai siti molisani di San Vincenzo al Volturno e di Campochiaro hanno contributo in modo determinante al successo di questa iniziativa, che ha visto il lavoro di oltre 50 specialisti tra archeologi, restauratori, storici e architetti.

  • Fig.2
  • Fig. 3

Oltre mezzo milione di persone li hanno ammirati, tra settembre 2017 e giugno 2018, nelle tre sedi della mostra: il Castello Sforzesco di Pavia, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Museo dell’ Hermitage di San Pietroburgo.

Fig. 4

Dopo il termine della mostra, nella location russa, i corredi della necropoli di Campochiaro sono ora di nuovo al Museo Provinciale Sannitico di Campobasso e i reperti dell’ abbazia benedettina di San Vincenzo al Volturno sono tornati al Museo Archeologico di Venafro. Si conclude così un’importante vetrina internazionale per l’archeologia del Molise e per i suoi musei.

  • Fig. 6