Ministero della Cultura

Menu
Sei in: Home / Musei / Molise

Museo Palazzo Pistilli

Campobasso

Il museo

Più di 180 opere d’arte aspettano di stimolare sensazioni e raccontare storie di vita nel cuore di Campobasso. Uno spazio per meravigliarsi, riflettere e apprezzare il bello dell’arte rivivendo ambienti e gusto di collezionisti molisani.

Museo Palazzo PistilliMuseo Palazzo Pistilli
Nel cuore del centro storico di Campobasso è situato il Museo di Palazzo Pistilli. Nelle sue sale sono visibili le opere appartenenti alla collezione d'arte che Michele Praitano ha formato in più di cinquant'anni di ricerca in Italia e all'estero, e donata allo Stato nel 2014. Ogni opera ha in sè non solo la vicenda della sua creazione e quindi il riflesso di un'epoca, ma anche la storia dell'acquisizione da parte di questo appassionato collezionista. Napoli fu il contesto storico-artistico e di mercato maggiormente esplorato da Praitano, preferito anche per poter ritrovare quei collegamenti con autori molisani in una città aperta alle esperienze internazionali. Gli incontri con artisti, antiquari e altri personaggi hanno condizionato le sue scelte artistiche, concentrate soprattutto sulla pittura otto-novecentesca ispirata al realismo, all'impressionismo e alla classicità, con i conseguenti successi e delusioni. La collezione di Palazzo Pistilli offre numerosi spunti di godimento e di riflessione. Le opere sono in dialogo con quelle della collezione di Giovanni Eliseo, donata dal figlio Massimo allo Stato il 14 dicembre 2012 e della collezione di Giuseppe e Ottavio Eliseo, acquisita dalla Provincia di Campobasso.

Disposizioni Covid 19 per i musei e i luoghi della cultura

​​Cliccando qui puoi scaricare la guida

Clicca qui per visualizzare le opere

Si comunica che quest’Istituto s’impegna per offrire al pubblico un orario di visita quanto più esteso possibile, nel rispetto dei criteri per l’apertura al pubblico, la vigilanza e la sicurezza dei musei e dei luoghi della cultura statali previsti dal D.M. del 30 giugno 2016, in attesa che vengano espletate le previste procedure concorsuali finalizzate al superamento delle attuali carenze organiche e al conseguente incremento del personale in servizio.

Palazzo Pistilli è una residenza signorile di fine diciottesimo secolo edificata nel cuore del centro storico di Campobasso. Si articola su due piani e sei accoglienti sale dove sono esposte le collezioni di arte di Michele Praitano e Giuseppe Ottavio Eliseo, donate allo Stato nel 2012.

Le opere più antiche si possono ammirare al piano terreno, dove parte il viaggio nella storia dell’arte con dipinti del sedicesimo secolo e pregevoli esempi di maioliche napoletane e ceramiche dipinte di diciottesimo secolo. Qui inizia un itinerario doppio: assaggi di arte molisana o di area napoletana e gli interessi e il gusto dei collezionisti attraverso le opere esposte.

 

 

Sempre al piano terreno campeggia tra i dipinti una copia del ventesimo secolo della Venere Medici, scultura del primo secolo avanti Cristo conservata a Firenze nella Galleria degli Uffizi e simbolo di ideale classico di bellezza.

 

 

Al secondo piano ci si immerge nella pittura tra metà diciottesimo secolo e inizio ventesimo secolo. In mezzo a paesaggi naturali e tematiche mitologiche, si possono assaporare i sentimenti romantici dei pittori settecenteschi e ottocenteschi e i gusti delle loro committenze.

 

 

Tra i numerosi ritratti eseguiti tra fine ottocento e inizi novecento, che animano di personaggi curiosi le pareti delle sale del secondo piano, si distingue l’elegante e femminile “Suonatrice di chitarra” immortalata nell’atto di accordare il suo strumento.

 

 

Palazzo Pistilli è un luogo per immergersi in sei secoli di storia dell’arte, in un ambiente accogliente e rilassante, che permette di prendersi una pausa in libertà per apprezzare il bello e riflettere sedendosi di fronte ad opere che sono parte di una collezione una volta privata e ora divenuta pubblica per volere dei proprietari.

 

A seguito di collaborazione con gli istituti scolastici Liceo artistico G. Manzù e Convitto Mario Pagano è stata installata una sala multimediale, che permette di spaziare, dalle opere contenute nel museo e quelle realizzate in edifici e chiese del territorio, da artisti Molisani. i contenuti sono visibili anche al seguente Link: http://www.invisibilevisibile.it/web/website.html

Per prenotare una visita guidata o partecipare ad un evento educativo puoi contattare Me.MO CANTIERI CULTURALI a.p.s. scarica la Brochure

Responsabile

Susanne Meurer

Indirizzo

Salita San Bartolomeo 18
86100 Campobasso

Orari

Domenica (08:00,14:00)

Informazioni

Mail: drm-mol@beniculturali.it
Tel: +39 0874 431364 - 431384
Chiusura: Lunedì|Martedi|Mercoledi|Giovedi|Venerdi|Sabato
Intero: 3,00
Ridotto: 2,00